La Tecnologia 3D GPS per la realizzazione delle opere

Esempio di iter progettuale e realizzativo di una lottizzazione artigianale:

1) Progettazione architettonica, strutturale ed impiantistica.
(Vista prospettica del modello tridimensionale realizzato al fine di far meglio comprendere al cliente il risultato dell’opera progettata.)

2) Rilievo in sito e progetto con sistemi GPS per il controllo del territorio.
(Immagine di lavoro del programma della Spektra per la progettazione del territorio.)

3) Verifica tridimensionale del risultato progettuale del territorio.
(Immagine di lavoro del programma della Spektra per la progettazione del territorio.)

4) Dalla teoria alla pratica: tecnologia applicata al dozer, escavatore, rullo compattatore, motor grader, e finitrici.
Foto1 – Dozer integrato con il sistema di gestione e controllo satellitare per la perfetta realizzazione delle opere come da progetto tridimensionale.)
Foto2 – Display dello schermo installato all’interno della macchina dozer per le operazioni di sbancamento controllato.
Foto3 – Mappatura cromatica del terreno che permette all’operatore di individuare le zone su cui intervenire.

5) Sistema GPS applicato al rullo: tale applicazione permette di conoscere il grado di compattazione del terreno al fine di ottenere una compattazione omogenea e controllata, evitando così di effettuare più prove a piastra.
(Mappatura cromatica del grado di compattazione del terreno.)